MATCH_0212

ULTIMA PARTITA

REAL CORNAREDO

LECCO C5

VS

5 - 3

 

 

SCANDALIATO - 1 goal

MIGLIANO MINAZZOLI - 3 goal

CASAGRANDE - 1 goa

 

 

Amati - 1 goal

Boschiggia - 1 goal

Caglio - 1 goal

 

2 DICEMBRE 2017 | 15:00

CORNAREDO

PROSSIMO INCONTRO: L84 - REAL CORNAREDO

REAL CORNAREDO – LECCO 5-3 (2-2)

Reti: 2’ Amati (L), 4’ Boschiggia (L), 5’ Scandaliato (RC), 8’ Casagrande (RC), 3’ s.t. Migliano Minazzoli (RC), 8’ Caglio rig. (L), 14’ e 15’ Migliano Minazzoli (RC)

 

REAL CORNAREDO: Vavassori, Masullo, Bonaccolta, Messineo, Villa, Spampinato, Scandaliato, Migliano Minazzoli, Casagrande, Fadda, Luceri, Sassi. Allenatore: Renato Fracci

 

LECCO: Quarenghi, Amati, De Filippo, Arellano, Mouniri, De Stefano, Di Gregorio, Iacobuzio, Bavaresco, Caglio, Reis Pirolli, Boschiggia. Allenatore: Esteban Arellano

 

Arbitri: Nicola Doneddu (Nuoro), Amir Krupic (Brescia), cronometrista: Daniele Biondo (Varese)

Ammoniti: Migliano Minazzoli, Spampinato, Fadda, Boschiggia, Quarenghi

 

 

Nella nona giornata il Real Cornaredo fa suo il derby lombardo contro il Lecco, mantiene l’imbattibilità stagionale (5 vittorie e 4 pareggi) e resta al terzo posto in compagnia dal Videoton, a un solo punto dalla coppia di testa, formata da Saints Pagnano e L84, quest’ultima avversaria sabato prossimo a Volpiano.

 

Pur senza disputare una delle migliori prestazioni stagionali, la squadra di mister Fracci ha ottenuto tre punti anche con il carattere, ribaltando l’iniziale svantaggio di due reti e tornando avanti dopo il 3-3 di inizio ripresa, grazie alla tripletta di Migliano Minazzoli, tornato venerdì 1 dicembre al Cornaredo dopo una stagione e mezza al Milano.

L’approccio è a handicap per il Cornaredo, che al 2’ perde palla in disimpegno e permette ad Amati di trafiggere Vavassori in uscita. Passano altri 2’ e il Lecco raddoppia, con una ripartenza finalizzata dal portiere Boschiggia. Al 5’ capitan Scandaliato fa le prove del gol con uno scavetto sull’uscita del portiere e palla che sfiora il palo. Venti secondi dopo Scandaliato si accentra e scaglia di rabbia una lavatrice che sfonda la porta per l’1-2. All’8’ Casagrande s’inventa il pareggio con una sassata da fantascienza, dall’angolo di destra. Prima del riposo salgono in cattedra i due portieri Boschiggia e Vavassori con alcuni interventi che blindano il 2-2 dell’intervallo.

Al 3’ della ripresa Casagrande in versione Arsenio Lupin porge a Migliano Minazzoli un cioccolatino da scartare per il sorpasso. Al 28’ Fadda atterra in area Caglio, che poi trasforma il penalty del 3-3. L’equilibrio perdura fino a 5’ dal termine, quando ancora l’asse Casagrande-Migliano Minazzoli (di tacco) firma il 4-3. Il Lecco prova allora ad avanzare Boschiggia nella metà campo offensiva, ma con la porta sguarnita ancora Migliano Minazzoli va segno per il definitivo 5-3. Nel finale Vavassori blinda il doppio vantaggio con alcuni ottimi interventi e i tre punti sono in banca per il Real Cornaredo.

 

 

 

(ufficio stampa Real Cornaredo

 

Real CornaredoC5 @ All Rights Reserved.