MATCH_0710

ULTIMA PARTITA

AOSTA

 

 

Mascherona - 1 goal

 

 

VS

1 - 2

REAL CORNAREDO

 

 

MALTA - 1 goal

SCANDALIATO - 1 goal

7 OTTOBRE 2017 | 16:00

AOSTA

PROSSIMO INCONTRO: REAL CORNAREDO - CARMAGNOLA

Aosta – Real Cornaredo 1-2 (0-1)

Reti: 11’ Malta (RC), 9’ s.t. Mascherona (A), 10’ Scandaliato (RC)

 

Aosta: Siqueira, Estedadishad, Angiulli, Canale, Rosa, Pettinari, Calli, Iurmanò Fabio, Pellegrino, Mascherona, Fea, Iurmanò Luca.

 

Real Cornaredo: Vavassori, Masullo, Bonaccolta, Messineo, Villa, Spampinato, Scandaliato, Demontis, Casagrande, Fadda, Malta, Meraviglia.

Allenatore: Renato Fracci

 

Arbitri: Daniele Iacovelli (Chivasso); Alessandro Botta (Biella); cronometrista: Sara Lucia (Aosta)

Ammoniti: Bonaccolta, Malta, Mascherona

 

Comincia nel migliore dei modi l’undicesima avventura consecutiva in serie B per il Real Cornaredo,

che viola il parquet dell’Aosta, formazione scesa dalla serie A2 e infarcita di giovani. La squadra di Fracci ha tenuto ottimamente il campo per tutti i 40 effettivi, dimostrando anche carattere nel tornare subito in vantaggio dopo l’1-1 valdostano a metà ripresa, per poi difendere la preziosa dote nell’infuocato finale, grazie anche all’ottima prova tra i pali di Vavassori e di tutto il collettivo.

 

Per il Cornaredo inizialmente scendono in campo Vavassori tra i pali e il quartetto di movimento formato da Bonaccolta, Casagrande, Villa e Scandaliato.

Nella prima parte l’Aosta mantiene il predominio del possesso palla, ma la squadra di Fracci costruisce in contropiede le occasioni migliori, con Bonaccolta che impegna il portiere e Casagrande che calci alto da buona posizione.

 

All’11 Siqueira mura due volte Demontis. Sul conseguente corner Spampinato calcia in porta e Malta ci mette lo zampino, sbloccando il risultato.

Subito dopo paratona di Vavassori su conclusione di Rosa, che poco dopo colpisce il palo su punizione.

La prima frazione si chiude con un palo colpito nel finale da Bonaccolta e un’occasionissima per Rosa che da due passi manca la porta.

Stesso copione nella ripresa con il Cornaredo che in ripartenza spreca l’opportunità del raddoppio con Casagrande e Demontis e Vavassori bravo in uscita a murare l’incursione di Canale.

Al 29’ l’Aosta pareggia, sfruttando una palla persa in attacco dal Cornaredo, per punire con l’1-1 di Mascherona sul break offensivo.

Poco dopo i padroni di casa sfiorano il vantaggio ma Fabio Iurmanò centra il palo a tu per tu con Vavassori.

Un minuto dopo capitan Scandaliato riceve palla da Casagrande si gira da par suo e fulmina il portiere, riportando avanti il Cornaredo.

Nel finale l’Aosta tenta la mossa del quinto attaccante, ma Vavassori blinda la porta e il Cornaredo porta a casa tre punti d’oro.

 

Sabato 14 esordio casalingo per il Real Cornaredo, che alle ore 15 ospita l’Elledì Carmagnola.

 

(ufficio stampa Real Cornaredo)

Real CornaredoC5 @ All Rights Reserved.