MATCH_1111

ULTIMA PARTITA

REAL CORNAREDO

CITTA' DI ASTI

VS

6 - 5

 

 

SCANDALIATO - 1 goal

CASAGRANDE - 3 goal

DEMONTIS - 1 goal

VILLA - 1 goal

 

 

 

 

Sachet - 3 goal

Celentano- 1 goal

Fazio - 1 goal

 

11NOVEBRE 2017 | 15:00

CORNAREDO

PROSSIMO INCONTRO: REAL CORNAREDO - BERGAMO C5

REAL CORNAREDO - CITTA’ DI ASTI 6-5 (4-2)

Reti: 4’ Casagrande (RC), 6’Sachet (CDA), 6’ Casagrande (RC), 10’ Demontis (RC), 13’ Scandaliato (RC), 19’ Sachet t.l. (CDA), 5’ s.t. Sachet (CDA), 8’ Villa (RC), 12’ Casagrande (RC), 17’ Celentano (CDA),

19’ Fazio (CDA)

 

REAL CORNAREDO: Vavassori, Masullo, Bonaccolta, Messineo, Villa, Spampinato, Scandaliato, Demontis, Casagrande, Fadda, Luceri, Meraviglia. Allenatore: Renato Fracci

 

CITTA’ DI ASTI: Tropiano, Ongari, Sachet, Banzato, Celentano, Bounanni, Maschio, Rota, Negro, Fazio, Mendes, Torino. Allenatore: Manuel Fiscante

 

Arbitri: Fabio Pozzobon (Treviso); Enrico Barracano (Treviso); cronometrista: Carmine Genoni (Busto Arsizio)

Ammoniti: Messineo

 

Prima vittoria casalinga per il Real Cornaredo, che nella sesta giornata batte il Città di Asti, mantiene l’imbattibilità stagionale (3 vittorie e 3 pareggi) e aggancia il Videoton Crema al terzo posto.

 

La truppa di mister Fracci ha indirizzato il match con un primo tempo superlativo, chiuso avanti 4-2, poi ha allungato fino al 6-3 e difeso nel finale la dote, quando i piemontesi hanno utilizzato il quinto attaccante e segnato due inutili reti.

Casagrande accende la miccia al 4’ rubando palla per poi freddare Tropiano col piattone. Passano 2’ e gli ospiti replicano con l’1-1 di Sachet, che battezza una ripartenza.

Il tempo di rimettere il pallone al centro e Casagrande riporta avanti il Cornaredo, con una formidabile volee che toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali. All 8’ prima prodezza di Vavassori, che para il diagonale di Fazio.

A metà frazione Demontis firma il 3-1, ribadendo in rete una corta respinta del portiere, dopo conclusione di Bonaccolta. Al 13’ Luceri impegna Tropiano, che respinge la conclusione velenosa. Sulla conseguente rimessa laterale Bonaccolta pesca Scandaliato, che di destro impacchetta il 4-1.

Poco dopo Ongari stampa il palo in diagonale. A 18 secondi dal riposo Sachet trasforma il tiro libero del 2-4. Ad inizio ripresa in cattedra i due portieri Tropiano e Vavassori che si superano sulle conclusioni di Casagrande e Sachet. Lo stesso Sachet al 25’ segna il 3-4 su punizione.

Il Cornaredo reagisce e al 28’ riallunga con un fantastico spunto personale di Villa, concluso con una puntata all’incrocio dei pali.

A metà frazione Vavassori in uscita ipnotizza Fazio nell’uno contro uno. Al 12’ Casagrande si porta a casa il pallone inventandosi di tacco il 6-3 dopo una formidabile percussione di Bonaccolta. A 5’ dal termine doppio palo colpito da Sachet. A 4’ dal termine l’Asti inserisce il quinto attaccante e al 37’ va a segno con Celentano. A 14 secondi dal termine ancora piemontesi a segno con il 5-6 di Fazio, ma il Cornaredo resiste e porta a casa tre punti d’oro.

Lunedì 13 il Real Cornaredo tornerà in campo per il primo turno della Coppa della Divisione, ospitando alle ore 21 la L84 nella sfida senza appello.

 

 

(ufficio stampa Real Cornaredo)

Real CornaredoC5 @ All Rights Reserved.