ULTIMA PARTITA

VIDEOTON CREMA

REAL CORNAREDO

VS

2 - 2

Maietti - 1 goal

Longoni - 1 goal

 

 

SPAMPINATO - 2 goal

 

 

 

25 NOVEMBRE 2016 | 16:00

CREMA

PROSSIMO INCONTRO: REAL CORNAREDO - LECCO

VIDEOTON – REAL CORNAREDO 2-2 (0-0)

Reti: 10’ s.t. Maietti (V), 11’ Longoni (V), 15’ e 17’ Spampinato (RC)

 

VIDEOTON: Fumagalli, Villa, Lopez, Peverini, Longari, Ghezzi, Tosetti, Pagano, Abelini, Porceddu, Maietti, Mastrangelo. Allenatore: Fabio Uccheddu

 

Real Cornaredo: Vavassori, Masullo, Bonaccolta, Messineo, Villa, Spampinato, Scandaliato, Demontis, Casagrande, Luceri, Meraviglia. Allenatore: Renato Fracci

 

Arbitri: Michele Desogus (Cagliari), Michele Schillaci (Enna); cronometrista: Francesco Aufieri (Milano)

Ammoniti: Casagrande, Villa

 

Quarto pareggio in 8 giornate per il Real Cornaredo, che torna con un punto dall’inedito derby lombardo di alta classifica sul campo di Crema e si mantiene unica squadra imbattuta del girone, con il terzo posto in condominio proprio con il Videoton. Un pareggio che si può considerare positivo visto lo svantaggio 0-2 maturato a metà ripresa e alcune occasioni sprecate dai padroni di casa in contropiede nel finale, oltre a due tiri liberi non trasformati. Per contro il Cornaredo può recriminare per i tre legni colpiti e le numerose occasioni non concretizzate, anche per merito dell’attenta difesa dei padroni di casa. Inoltre va messo sul piatto della bilancia un gol incredibilmente non convalidato al Cornaredo sullo 0-2 dalla coppia arbitrale per un mancato vantaggio concesso dopo un fallo subito da Masullo, che poi scaricava comunque sul secondo palo per il comodo tap-in di Scandaliato a porta sguarnita.

La cronaca del derby lombardo vede la squadra di Fracci fare la partita con buona intensità nei primi 10’, senza però creare occasioni clamorose, impegnando Mastrangelo soprattutto con conclusioni da fuori area di Bonaccolta, Scandaliato, Casagrande e Spampinato. Nella seconda metà del primo tempo il Videoton si rende invece pericoloso, con un palo scheggiato da Longari e un’uscita provvidenziale di Vavassori su Peverini. A 5’ dal riposo Scandaliato pareggia i conti dei legni, stampando la traversa. Nei primi 10’ della ripresa i due portieri Mastrangelo e Vavassori blindano lo 0-0, con alcuni buoni interventi. Poi al 30’ Maietti rompe l’inerzia fulminando Vavassori in uscita. Un minuto dopo il Videoton raddoppia con Longoni che anticipa Villa e Vavassori e insacca. Al 32’ il già descritto gol non convalidato a Scandaliato. Il torto subito da la scarica di adrenalina al Cornaredo che spreca con Scandaliato, che calcia addosso a Mastrangelo in uscita. A 5’ dal termine mister Fracci inserisce Casagrande come quinto attaccante. Poco dopo Spampinato rompe il digiuno del Cornaredo, con una formidabile saetta sotto l’incrocio dei pali che dimezza il gap. Trenta secondi dopo ancora il capitano Scandaliato scheggia il legno. A 2’30’’ dal termine arriva il sospirato pareggio, griffato ancora da Spampinato. Nel finale il Cornaredo spreca un paio di occasioni per ribaltare il risultato, ma anche il Videoton spreca due tiri liberi e il 2-2 va agli archivi.

 

Sabato 2 dicembre il Real Cornaredo ospiterà alle ore 15 un altro derby lombardo contro il Lecco.

 

 

(ufficio stampa Real Cornaredo)

Real CornaredoC5 @ All Rights Reserved.