MATCH_2812

ULTIMA PARTITA

REAL CORNAREDO

AOSTA

VS

3 - 2

 

 

AUT. GOAL DI MAIO - 1 goal

MESSINEO - 1 goal

VILLA - 1 goal

 

 

 

 

Pellegrino - 1 goal

Iurmanò - 1 goal

 

 

28 DICEMBRE 2017 | 20:00

CORNAREDO

PROSSIMO INCONTRO: MYGLASS CARMAGNOLA - REAL CORNAREDO

REAL CORNAREDO - AOSTA 3-2 (2-0)

RETI: 5’Villa (RC), 18’ Messineo (RC), 2 st Pellegrino (A), 6’Iurmanò (A), 15’st aut. Di Maio (RC).

 

REAL CORNAREDO: Meraviglia, Parmigiani, Forte, Messineo, Villa, Migliano Minazzoli, Spampinato, Scandaliato, Scolari, Casagrande, Fadda, Vavassori. Allenatore: Renato Fracci.

 

AOSTA: Siqueira, Di Maio, Angiulli, Rosa, Pettinari, F. Iurmanò, Pellegrino, Mascherona, Belmonte, Avallone, Fea. Allenatore: Rodrigo Rosa.

 

 

Il Real Cornaredo chiude il 2017 con il successo di misura sull’Aosta nell’anticipo della prima di ritorno, che vale il terzo successo nelle ultime 4 gare di campionato e il provvisorio terzo posto solitario, in attesa delle altre gare della dodicesima giornata, che si giocheranno sabato 6 gennaio. Tre punti d’oro quelli ottenuti dal Cornaredo, in emergenza per le assenze dello squalificato Bonaccolta e di Masullo e per la difficoltà di allenarsi nella settimana Natalizia. Il primo brivido al 3’quando l’Aosta colpisce il palo dopo un’azione di uscita pressing. Al 5’ Villa la sblocca, mettendo nel sacco un pallone servitogli da Spampinato. Il Cornaredo continua a fare la partita e sfiora 4 volte il raddoppio in 10 minuti con Migliano Minazzoli, Casagrande, Scandaliato e Fadda, che trovano un muro nello strepitoso Siqueira. Al 16’ Meraviglia si superara per respingere di piede una punizione di Iurmanò. Un minuto dopo Siqueira è ancora superlativo nel murare un tiro di Messineo. A 2’ dal riposo Casagrande innesca Messineo che da fuori area trafigge Siqueira, con una conclusione sporcata da un difensore. Nella ripresa la squadra di mister Fracci abbassa il ritmo e l’Aosta ne approfitta per riequilibrare il match con le marcature al 2’ di Pellegrino (dopo uno slalom) e al 6’ di Iurmanò, che trasforma una punizione a due. Poco dopo gli ospiti sfiorano il vantaggio, ma Meraviglia nega la gioia del gol a Iurmanò. Quindi Casagrande colpisce il palo. A 5’ dal termine il Cornaredo torna definitivamente in vantaggio grazie ad autorete provocata da un’imbucata di Migliano Minazzoli, deviata nella propria porta da Di Maio.

 

Prossimo impegno per il Real Cornaredo la trasferta di coppa Italia senza appello dei sedicesimi di finale in programma il 13 gennaio sul campo della L84.

 

 

(ufficio stampa Real Cornaredo)

Real CornaredoC5 @ All Rights Reserved.